Grandi sfide al 50° Rally Coppa Città di Lucca

Quasi un centinaio gli equipaggi che hanno aderito all’edizione speciale del cinquantenario del Rally Coppa Città di Lucca. Michelini e “Ciava” i due favoriti d’obbligo l’uno vincitore dell’edizione scorsa con la usuale Citroen DS3 R5 e l’altro con la Ford Fiesta con cui si è messo in evidenza nel Campionato Italiano. Attesa per la prova d’apertura “Le Pizzorne” ritornata dopo alcuni anni di assenza. Diretta web per seguire il classico appuntamento estivo della specialità

Lucca, 8 luglio 2015 - Numeri decisamente importanti per la cinquantesima edizione del Rally Coppa Città di Lucca sesto degli otto appuntamenti del Trofeo Rally Nazionale IV Zona, che ha coefficinte 1,5 e quindi importante per l’assegnazione del titolo di campione di zona. Oltre al centinaio di equipaggi che hanno aderito alla manifestazione organizzata dalla Scuderia Balestrero che già di per sè è un numero considerevole, poche le gare in Italia hanno certi numeri in questi periodi, decisamente di alta qualità il livello presente con due vetture della nuova generazione della classe R5 presenti, la Citroen DS3 R5 del vincitore della scorsa edizione Michelini con cui sta disputando anche l’IRC e la Ford Fiesta di “Ciava” che si è messo in evidenza nel Campionato Italiano. Proseguendo tra gli iscritti l’esordio di Vacca con la Peugeot 207 S2000, mentre Casipoli utilizzerà la usuale Mitsubishi Lancer Evo IX e dopo la bella gara del recente Valdicecina, Lenci si presenta ben preparato con la spettacolare Peugeot 306 Maxi. Interessanti le Clio S1600 presenti a partire da Della Nina, Pellegrini eChecchi. Tutti però dovranno vedersela con le performanti Clio R3 di Pinelli, Gaddini, Pierotti (rientrato quest’anno a correre), Bedini, Villa, Simonetti, Scotto e Ieraci. Debutto con la Citroen Ds3 per Martinelli, mentre anche le sempre efficienti Renault Clio Williams potranno dire la loro Fiocco (quarto lo scorso anno), Padoan, Santini, Ramacciotti, Lazzereschi, Lombardini, Foscarini e LucchesiBaisi campione in carica del TRN IV Zona sarà al via con la Citroen C2, come anche Puppa, mentre Fanucchi disporrà della usuale Renault Twingo e Perna continua il suo apprendistato con laPeugeot 208.

Chiaramente saranno anche altri i protagonisti della manifestazione organizzata dalla Scuderia Balestrero che vanta oltre che la già citata validità per il TRN 4 zona anche per l’Open Rally con coefficente 2 dove comanda con ampio margine Michelini, che potrà mettere una serie ipoteca all’Open ma che potrà anche recuperare nel TRN che vede attualmente in testa l’assente Artino. Nel Trofeo Rally AC Lucca è invece Marchetti in testa, ed interessante sarà anche la bagarre nel Trofeo Rally Clio e Twingo.

La manifestazione che è, in pratica, già entrata nel vivo con le ricognizioni regolarmente effettuate nei giorni scorsi, avrà inizio con le verifiche pre gara previste per sabato 11 luglio dalle ore 09.00 alle ore 13.00 quelle sportive e mezz’ora dopo invece quelle tecniche che si effettueranno nel comodo contesto del Foro Boario in Via per Camaiore a Lucca.

La novità principale di questa edizione speciale è il ritorno del tratto cronometrato delle Pizzorne (Km. 13,50) previsto come prologo nel tardo pomeriggio (ore 18.35) di sabato dopo la partenza che sarà data a partire dalle ore 18.01 dal Caffè delle Mura. Dopo la prova delle Pizzorne ritorno al Caffè della Mura per un lungo riordino per poi ripartire alle 23.31 quindi alla classica ora di partenza, con possibilità di poter ammirare le vetture ferme nel contesto unico e vero palcoscenico naturale delle Antiche Mure di Lucca.

In pratica, dopo la partenza delle 23.31 è previsto il primo Parco Assistenza a Porcari  per poi riprendere le prove cronometrate previste in sequenza: San Rocco (Km. 11,27) alle ore 01.10 e ore 05.42, Monti di Villa (Km. 15,00) alle ore 01.59 e ore 06.31 e Boveglio (Km. 11,10) alle ore 02.53 e ore 07.25 intermezzate da Riordino e Parco Assistenza a Porcaridalle ore 03.38 (Riordino) e dalle ore 04.23 (Parco Assistenza).

L’arrivo è previsto per le ore 08.30 all’Antico Caffè delle Mura con premiazione sul Palco. Saranno così in totale sette prove speciali per Km. 88,24 di tratti cronometrati su un percorso globale di Km. 323,23 .

Lo scorso anno un centinaio di equipaggi si presentarono al via e si aggiudicò con autorità la gara il duo Michelini-Perna, portando sul gradino più alto del podio la Citroen DS3 R5 alla prima vittoria assoluta in Italia. Alle spalle diMichelini un deciso Caldani che, con una sempre efficiente Abarth Grande Punto, ha cercato di attaccare e sfruttare al massimo il mezzo a disposizione ed addirittura si è aggiudicato una prova speciale ma ha dovuto cedere ogni velleità e, con a fianco Innocenti, cogliere una ottima comunque seconda piazza. Terzo gradino del podio per il vincitore della edizione 2013 Lucchesi con la moglie Ghilardi. Bagarre per le posizioni poco sotto il podio,  il veronese Fiocco in evidenza ed affiancato da Bardini ha guadagnato la quarta piazza con la sempre efficiente Renault Clio Williams sfruttando al meglio la vettura nelle prove rese umide e viscide dalla pioggia oltre che essere il protagonista del Renault Clio Williams Festival. Come sempre in grande forma il giovane Luca Panzani che con Sara Baldacci ha colto un’ eccezionale quinta piazza con la piccola Renault Twingo.

L’hashtag ufficiale del 50° Rally Coppa Città di Lucca è #rallyLucca50 e la manifestazione potrà essere seguita  su InstagramFacebook e Twitter (@balestreroit) oltre che sul sito ufficiale www.balestrero.it e su www.provaspeciale.it  dove è prevista la diretta web seguendo le fasi principali della manifestazione a partire dalle verifiche fino a proseguire con l’arrivo e premiazione e quindi con interviste, audio e video, foto, commenti dei protagonisti ecc. direttamente dal campo di gara.

Ufficio Stampa
50° Rally Coppa Città di Lucca