Record stagionale di iscritti per il 48° Rally Coppa Città di Lucca

Record stagionale di iscritti per il Rally Città di Lucca con ben 111 equipaggi equipaggi che hanno aderito alla gara.  Tra i favoriti Michelini, ritornato con Perna alle note, plurivincitore della gara e il Campione in carica dell’Open Rally Lucchesi con la moglie Titti Ghilardi entrambi su Peugeot 207 Super2000.

Sono ben 111 gli iscritti alla 48 edizione del Rally Coppa Città di Lucca ottavo appuntamento del Challenge VI Zona oltre che  avente validità per l’Open Rally Campionato Toscano ACI CSAI e Trofeo Rally AC Lucca un numero di adesione record in questa stagione.  La manifestazione organizzata dalla Scuderia Balestrero di Lucca ha il patrocinio dell’Automobil Club di Lucca ed è in programma questo week end  coinvolgendo anche i Comuni limitrofi alla capoluogo lucchese.

Il percorso allestito dalla Scuderia Balestrero riprenderà classici tratti cronometrati e  ben conosciuti dagli appassionati che hanno sempre ben impressionato come San Rocco di Km. 13,57; la rientrata Cune di Km. 9,33 e, la più lunga della serie, Monti di Villa di ben Km. 15,00 . Un trittico di prove impegnative che saranno ripetute due volte intervallate da un Riordino e da un Parco Assistenza in località Lammari  che porteranno a Km. 75,80 di prove speciali su un percorso globale di Km. 275,76 La manifestazione ha il suo fiore all'occhiello, oltre che per un percorso tecnico ed impegnativo, nel contesto della partenza, arrivo e premiazione che viene svolto nel coreografico palcoscenico naturale delle Antiche Mura di Lucca che vede una numerosissima presenza di pubblico per quello che è l’evento motoristico dell’anno con migliaia di persone che accorrono ad assistere alla passerella degli equipaggi.

Inoltre proprio quest’anno vengono festeggiati i cinquecento anni delle Antiche Mura di Lucca che nel luglio del 1513 il Consiglio Generale, massima Magistratura della Repubblica dell’epoca, decise di erigere per provvedere alla sicurezza e alla fortificazione della città e dei suoi borghi dagli attacchi sia di Firenze che di Roma. Ritornando al programma della manifestazione della scuderia Balestero sabato 20 luglio sono previste le verifiche sportive e tecniche ubicate presso il Foro Boario in Borgo Giannotti a Lucca come nelle edizioni scorse dalle ore 10.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00. Sempre sabato 20 luglio previsto il parco partenza lungo le Antiche Mura di Lucca dove potranno essere ammirate le vetture prima della partenza che è prevista alle ore 23.01 dal Caffè delle Mura dove domenica 21 luglio ritorneranno gli equipaggi per l’arrivo previsto alle 08.15 e sempre al Caffè delle Mura alle 12.00 è prevista la premiazione.

Istituito un particolare Trofeo Catelani-”Gazzè” in ricordo di Valerio Catelani e Daniela Bertoneri tragicamente scomparsi nella edizione dello scorso anno per un incidente tanto assurdo quanto imprevedibile che hanno lasciato un vuoto incolmabile in tutto l’ambiente e sempre nel cuore in tutti appassionati e non. La Direzione Gara, Segreteria, Sala Classifiche, Sala Stampa saranno tutte collocate negli uffici dell'Automobil Club Lucca sempre vicino allo sport ed in particolare a quello delle quattro ruote affiancando sempre la Balestrero nelle numerose attività in cui è coinvolta.

Seguitissima la manifestazione dai media con diretta di Radio Star e DiLucca oltre che diretta Web tramite www.provaspeciale.it che fornirà notizie, trasmetterà filmati e interviste durante lo svolgimento della gara.

Iniziativa importante, quella promossa dall’Automobile Club Lucca per la promozione della sicurezza con l’installazione presso il Foro Boario (luogo di svolgimento delle verifiche pre gara) di un simulatore di guida per testare le reazioni dell’automobilista in situazione di pericolo. Il dispositivo sarà a disposizione di tutti gli interessati dalle ore 09.00 alle ore 18.00 .

Diamo ora un’occhiata ai principali iscritti che si daranno battaglia nelle sei prove speciali in programma a partire dal vincitore dell’Open Rally 2012 Gabriele Lucchesi oltre che  Rudy Michelini (avente ben quattro vittorie al suo attivo), e il debuttante Luca Viviani, tutti e tre su Peugeot 207 S2000. Ben 10 le vetture della categoria  S1600 che si battaglieranno nelle sei prove speciali in programma, tra i quali si nota il campione 2011 del Challenge 6° Zona Iacopo Giannecchini, il rientrante  Paolinelli assente da qualche stagione e il debutto di Roncoli sulla Fiat Punto. In N4 saranno della partita il ligure Marco Strata e Nicola Fiore, quest’ultimo al debutto su una vettura a quattro ruote motrici. Folto anche il gruppo R che vede la presenza del campione in carica di zona Andrea Simonetti, l’esperto Gaddini che sta sempre più prendendo confidenza con la vettura della casa francese, Pierpaolo Paolini e Marcello Calamari entrambi invece al debutto su Renault Clio R3C. Interessante anche la presenza di Simone Campedelli, campione 2 ruote motrici tricolore in carica oltreché campione Italiano Rally Junior 2011, con la Citroen DS3 R3T e il locale Luca Pierotti al debutto su analoga vettura. Ben otto le vetture in FA7 tra i quali si notano Pierangelo Villa, Massimo Padoan e Daniele Fiocco tutti su Clio Williams e l’inossidabile Mauro Lenci su Peugeot 306. In R2B ci sarà anche il campione Challenge Sesta Zona del 2010 Massimiliano Giannini oltre che  Luca Panzani vincitore del Trofeo Rally AC Lucca 2012. In N3 Claudio Fanucchi vincitore del Rally del Ciocco 2013 versione Challenge di Zona. Mentre Luciana Bandini debutterà su Citroen C2 gruppo A. Ma sicuramente saranno anche altri i probabili protagonisti della gara della Balestrero che ha allestito la manifestazione con scrupolo e professionalità.

Sarà possibile seguire il Rally, come già detto tramite il sito della scuderia www.balestrero.it aggiornato con i tempi delle prove speciali oltre che delle principali notizie.