Notizie dalle PS del 46° Rally Coppa Città di Lucca

ALLA PARTENZA
Un pubblico delle grandi occasioni quello presente alla partenza del 46° Rally Coppa Città di Lucca quinto appuntamento degli otto in calendario del Challenge VI Zona. Pubblico che si è riversato al Caffè delle Mura dove si è svolta la partenza preceduta dal Parco Partenza dove sono state ammirate le 165 vetture ammesse alla partenza fin dalle ore 20.00 . Tra le poche defezioni dell'ultimo minuto quella di Scriva (n.6) con la Peugeot 207 S2000, di Giordano (n.21) su Mitsubishi Lancer Evo X, il belga Arlotti (n.37) su Clio R3, Tagliapietra (n.48) su Citroen DS3, Giampaoli (n.78) Fiat Punto Diesel, e le due Peugeot 106 di Vacca (n.123) e di Pieruccini (n.127).

P.S. 1 BRANCOLI (Km. 8,31)
E' il locale Gabriele Lucchesi ad aggiudicarsi il primo appuntamento cronometrico con la Peugeot 207 Super 2000 della Scuderia Etruria precedendo il favorito Michelini che ha un ritardo di 3” con la stessa Abarth Grande Punto con cui ha vinto lo scorso anno. Terzo Cecchettini invece con la Renault Clio S1600 a11”2, mentre Gaddini con la Clio R3 è quarto precedendo di un soffio (appena 1/10) Vescovi invece su Citroen DS 3. Qui Simonetti ha problemi elettrici ed esce con una manciata di secondi di ritardo rispetto a Gaddini.

P.S. 2 SAN ROCCO (Km. 13,57)
Michelini risponde prontamente aggiudicandosi la lunga prova di San Rocco, Lucchesi è staccato di ben 13”4 per un testa coda e Michelini così si porta in testa 10”4 di vantaggio ai danni del pilota della 207 S2000. Eccezionale il terzo posto nella prova e nella generale di Vescovi con la Citroen DS3, mentre è alto il tempo di Gaddini costretto a cambiare una gomma prima della partenza per aver forato e la deve sostituire con una intermedia.

P.S. 3 MONTEFEGATESI (Km. 15,70)
Ancora Michelini in evidenza che si aggiudica la prova speciale più lunga del rally ed incrementa il suo vantaggio su Lucchesi, Ottimo tempo di Simonetti che impiega il terzo tempo assoluto con la Clio R3 seguito a distanza ravvicinata da Vescovi e Gasperetti. Ottimo anche il tempo di Strata con la Mitsubishi Evo IX. Qui Pierotti fora e perde quasi quasi quattro minuti, mentre Gaddini esce con ritardo per essersi fermato nel punto dove erano ferme due per accertarsi che fosse tutto ok, risultato una trentina di secondi persi e addio lotta per la vittoria del Trofeo. Villa ha problemi elettrici e la sua Peugeot 207 Super 2000 si ferma in prova, Bruschetta (Citroen DS3) fora e perde 3' minuti.

P.S. 4 BRANCOLI (Km. 8,31)
Ancora una volta Michelini si aggiudica la prova ed incrementa la sua leader ship. Inizia bene il secondo giro Lenci che è in questa prova secondo a 2”2 dal battistrada. Terzo in prova ed incontrastato secondo della generale è Lucchesi. Gasperetti (Citroen DS3) trova la combinazione di assetto ideale e sul bagnato è quarto assoluto davanti a Cecchettini (Clio S1600), recuperano qualche secondo Cortinovis (Citroen DS3) e Gaddini (Clio R3). Persistono i problemi elettrici di Villa che esce con oltre nove minuti di ritardo e si ritira.

P.S. 5 SAN ROCCO (Km. 13,57)
Continua la serie positiva di Michelini che si aggiudica anche la ripetizione di San Rocco, questa volta è Gasperetti a essergli alle spalle con la sua Citroen DS3 seguito da Vescovi su analoga vettura. Buon tempo di Volpi (Renault Clio R3) che si rifà così della doppia foratura che lo ha notevolmente attardato ed è qui quarto davanti Lenci (207 Super2000). Non entra in prova Villa che non riesce a risolvere i problemi elettrici che la avevano afflitto fin dall'inizio.

P.S. 6 MONTEFEGATESI Km. 15,70)
Questa volta è Lucchesi ad aggiudicarsi la prova per appena 9/10 su Michelini e 3”5 su Lenci. Ancora una ottima prova di Gasperetti che ha trovato il giusto set up e si rifà di un primo giro effettuato in affanno per una penalità di anticipo di partenza e due testa coda uno per ogni prova sempre nel primo giro. Serrata la lotta nel Trofeo Twingo Gordini che ad una prova dal termine vedono Marchi essere in vantaggio di appena 2”6.

P.S. 7 BRANCOLI (Km. 8,31)
A sorpresa è Lenci ad aggiudicarsi l'ultima prova speciale per appena 9/10 su Lucchesi e 2”8 su Michelini. Quest'ultimo perciò si invola alla quarta vittoria assoluta al Coppa Città di Lucca. Ottimi anche il tempo di Cecchettini e Gaddini in ordine e con appena 2/10 di differenza. Simonetti (Clio R3) e Fanucchi (Clio Williams) impattano lo stesso tempo mentre Cortinovis è il primo tra le Citroen DS3. Non parte Stratae sono così solo 108 gli equipaggi che concludono la gara lucchese.