Seconda vittoria consecutiva al rally Coppa Città di Lucca per il duo Michelini-Perna

SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA AL RALLY COPPA CITTA' DI LUCCA PER IL DUO MICHELINI-PERNA QUESTA VOLTA CON UNA ABARTH GRANDE PUNTO, IL DUO DELLA MOVISPORT SI AGGIUDICA SEI DELLE SETTE PROVE SPECIALI IN PROGRAMMA

Una gara che ha pienamente rispettato i pronostici della vigilia l'edizione numero 45 del Rally Coppa Città di Lucca con dominio assoluto del duo composto da Rudy Michelini e Michele Perna che, con la Abarth Grande Punto della scuderia Maverik, ha preso la testa della gara fin dalla seconda prova speciale incrementando il vantaggio prova dopo prova fino ad oltre un minuto finale dal più vicino inseguitore. Alle spalle del vincitore il rientrante Federico Gasperetti che con Federico Ferrari tornava alle corse utilizzando la usuale Renault Clio R3 targata Pistoia Corse dopo aver subito un incidente sugli sci che lo aveva costretto ad una lunga assenza. Ottima gara anche di Stefano Gaddini e Lorenzo Carmignani sempre su Clio R3 ma portacolori Etruria che hanno colto il terzo gradino del podio ma primo di Trofeo che si sono oltretutto aggiudicati la prova d'apertura. Poco sotto il podio il duo Cecchettini-Garavaldi all'esordio con la Peugeot 207 Super2000 che ha effettuato una gara in crescendo oltre che dare spettacolo dopo aver iniziato a prendere in mano la vettura francese portacolori della scuderia organizzatrice Balestrero. Ancora un Clio R3 protagonista in quinta posizione assoluta con il duo lucchese Pierotti-Milli portacolori della Meteco Corse che hanno preceduto Lucchesi-Ghilardi attardati nelle fasi iniziali per la rottura di un semiasse ed in affanno quindi per recuperare il tempo perso con la Abarth Grande Punto. Simonetti- Celli colgono la settima piazza assoluta con la Clio R3 davanti a Della Nina-Menchini che, all'esordio con la Clio S1600, si sono ben adattati con la nuova vettura precedendo la stessa di Ricaldone-Vincenti che era alla sua prima partecipazione al Coppa Città di Lucca. Chiudono i top ten il duo che sta partecipando al Campionato Europeo Villa-Michi con la Abarth Grande Punto. Di poco sotto i top ten e recupero nella seconda parte per Bettini-Acri con la Clio R3, mentre grande bagarre per la vittoria tra le vetture Fuori Omologazione tra Lunardi-Rosignoli e Fanucchi-Portera giunti nell'ordine con distacchi minimi con le sempre efficienti Renault Clio Williams. Bagarre per la vittoria della classe R2 tra Mori-Giannarini su Citroen C2 R2 e i fratelli Barsotti invece su Renault Twingo giunti nell'ordine con quest'ultimi vincitori del Trofeo Gordini Twingo R2 che proprio al Coppa Città di Lucca ha preso il via. Si aggiudica il gruppo N Catelani-Tricoli finalmente all'arrivo dopo una serie non troppo fortunata di gare questa volta ritornato alla Mitsubishi Lancer Evo IX. In testa alla classe N3 e secondo di gruppo N Pucci-Matucci davanti a Martinelli-Cardoso entrambi su Clio RS. Tra i ritirati da citare Lenci Mauro per noie meccaniche, Batistini che invece ha picchiato nella penultima prova speciale, Galliani per uscita di strada, Gabrielli per noie meccaniche. Alla fine sono stati classificati 80 equipaggi dei 146 che sono stati ammessi a questa manifestazione che era valevole come penultimo appuntamento del Challenge VI Zona oltre che per l'Open Rally CSAI . Grande interesse ha suscitato la diretta web che la scuderia Balestrero e la redazione di provaspeciale.it hanno organizzato che ha permesso di trasmettere in diretta le fasi della partenza, il passaggio della prima prova speciale e le interviste a caldo al primo riordino. Successo di pubblico oltre che nella coreografica partenza del Caffè delle Mura anche lungo il percorso della prove speciali che sono state tutte regolarmente disputate in notturna rendendo ancora di più affascinante questa disciplina. Appuntamento per la scuderia Balestrero il rally Città di Camaiore in programma l'ultimo fine settimana di settembre ed ultimo oltre che decisivo rally del Challenge VI Zona.